Windows in tasca. Come installarlo su una penna USB



Prima di partire diciamo che serve una penna usb da almeno 256 megabyte, in commercio oggi si trovano da 1 gb intorno ai 10 euro (forse anche meno).

Ora, il primo passo da fare è quello di formattare la chiavetta in modo da renderla avviabile, non sempre i tool integrati in windows ci permettono di farlo. A questo punto ci viene incontro un programmino gratuito che si chiama HP usb storage format tool scaricabile qui.

Scegliere il filesystem fat e avviare la formattazione.

hpusb.gif

Ora spostarsi nella directory radice di windows (di solito c:\)e copiare i file boot.ini, ntldr e ntdetect.Com sulla penna USB. Se non vedete questi file portatevi in strumenti->opzioni cartella->visualizza spuntare visualizza file nascosti e togliere la spunta da nascondi file protetti e di sistema.

Ora per vedere se la nostra penna funziona selezionatela da bios come primo avvio, dovreste arrivare ad un errore di avvio con un messaggio di questo tipo: “Hal not found.”, è normale, in quanto non abbiamo copiato il sistema operativo, ma abbiamo constatato che la chiavetta funziona.

Passiamo alla copiatura di windows sulla chiavetta

Per prima cosa copiare l’intero cd rom di windows xp in una cartella temporanea sul computer che chiameremo XP.

Una volta fatto ciò dobbiamo snellire windows con nLite. Installiamolo e apriamolo, scegliamo la lingua e la cartella creata in precedenza. Ora attendiamo che venga caricato. Dopo un paio di click su avanti, raggiunta la schermata seleziona le operazioni attiviamo l’operazione d’integrazione di service pack e degli hotfix, e attiviamo pure la rimozione componenti, patch e tweaks. Atrraverso una guida interattiva è possibile creare il proprio Windows Xp.

Consiglio: Eliminare solo i componenti in nero. lasciare quelli in rosso prima di incappare in crash e problemi di avvio.

nlite.jpg

Ora abbiamo generato i file di setup nella cartella XP.

Ora utilizzando Bart’s PE Selezioniamo i componenti e i plug-in da installare, che sono programmi, quali ad-aware, nero, ecc… firefox lo trovate quì.

Ora con pebuilder selezionate la cartella di origine(XP) e chiudere il programma.

Aprire il file Keyboard.inf che si trova nella cartella keyboard dei plugin di bart’s, e togliere i 2 (;) davanti alla scritta remove the semicolon at…………to:Italian e anche la riga sotto.

Ora cancellare i 3 file cha abbiamo inserito prima nella USB Pen e aprire peBuilder, assicurarsi che la cartella di ingresso sia Xp e che le opzioni crea immagine iso e Scrivi cd/dvd siano disabilitate, e cliccare crea.

Ora bisogna avviare l’installazione tramite un file batch che si trova in c:\pebuilderXXX\plugin\peinst\, avviate peinst con un doppio click. Si apre una finestra dos, dare 1 e modificare il percorso dando: C:\PEBuilderXXX\BartPe, poi premete 2 e inserite la lettera di unità della penna USB. ora premete il tasto 5 e il tato 1 e parte l’installazione.

Attendete il messagio “Installation Completed”. Ora avete una penna usb avviabile con installato windows xp

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Cioè…questo xp è avviabile da penna usb???

    Figata! :D

  • Francesco

    Salve, ho eseguito alla lettera la guida ed ho un problema all’avio della penna. Ho impostato il boot sulla penna usb, ma quando lo faccio partire mi dice “operations system not found”. Quale puo esere il problema?

  • Max

    Salve. Scusatemi ma non ho capito la parte in cui usare bart’s PE…. che devo cancellare in keyboard.inf??

  • scemino96′

    Ma si può fare la stessa cosa anche con vista????

Pinterest