Winrar – ottimizzazione per comprimere di più



Per tutti quelli che hanno installato e usano il programma WinRAR, versione windows dello storico compressore lossless rivale di WinZIP, ecco alcuni suggerimenti per ottimizzare la compressione e ottenere archivi di dimenzioni ridotte. Anticipo che, ovviamente, il prezzo da pagare per questo aumento di compressione è il tempo.

Opzioni base

Formato archivio

Il formato dell’archivo dev’essere impostata a RAR, perché ciò ci darà la possibilità di utilizzare alcune opzioni avanzate che con il formato ZIP non sono disponibili.

Metodo di compressione

In questo caso, come è facile intuire, il metodo di compressione dev’essere impostato a “Best”.

Opzioni Archivio

In quesa sezione, l’unica opzione da flaggare è “Create Solid archive”. I compressori, per effettuare il loro lavoro, si basano su un dizionario. Di norma questo dizionario viene ricreato dopo ogni file oppure dopo un certo numero di Kb processati. Questa operazione è dispendiosa in termini di spazio perché il nuovo dizionario dev’essere incluso nel file compresso. La contropartita è che l’archivio risultante è più robusto rispetto agli errori. Dato che il nostro obiettivo è massimizzare la compressione, attiviamo l’opzione archivio solido che ci permetterà di utilizzare un unico dizionario per l’intero archivio, risparmiando molto spazio. Ovviamente, un errore sull’archivio è potenzialmente più pericoloso con questo metodo.

Opzioni avanzate

Compressione testo

Consiglio di tenere questa opzione attivata impostando “force” e di mettere al massimo sia la memoria che l’ordine di predizione. Mettendo auto, spesso winRAR non l’attiva perché non lo ritiene opportuno, mentre quasi sempre, anche nel caso di file che non siano txt, si rivela molto efficace. Se attivate quest’opzione, mettere in conto altro tempo in più da aspettare.

Dimensioni del dizionario

Come dicevamo prima, i compressori usano un dizionario per comprimere i file. tanto più grande è questo dizionario, tanto migliore risulterà il livello di compressione. Per massimizzare quindi la compressione, aumentiamo al massimo le dimensioni del dizionario.

Ecco fatto. Con queste impostazioni possiamo ridurre le dimensioni dei file compressi di un ulteriore 5% rispetto agli stessi file compressi con le impostazioni di default. Attenzione, però: i tempi di compressione crescono di un fattore tra il 2 e il 3!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest