World of Warcraft: in arrivo la terza espansione.



In soli 5 anni di affermato business nel mondo dei MMORPG, la Blizzard è riuscita a farsi amare dai videogiocatori di tutto il mondo e allo stesso tempo odiare da decine di sviluppatori di videogiochi: World of Warcraft è un’assuefazione che difficilmente abbandona chi lo prova.

Da qualche giorno, è ufficiale la notizia che stia per essere rilasciata una terza espansione per il videogame più giocato oggi: circa 14 milioni di persone di ritrovano abitualmente per intraprendere epiche avventure nel mondo Fantasy più coinvolgente che sia mai stato creato.

La giocabilità di World of Warcraft sarà completamente stravolta con quest’aggiornamento espansione, e come sempre, la Blizzard implementerà nuove classi, nuove skill e nuove regioni da esplorare e in cui confrontarsi con migliaia di players o con l’avanzata intelligenza artificiale che contraddistingue ogni personaggio.

World of Warcraft: Cataclysm

Già il nome, dovrebbe farci intuire su cosa verterà quest’espansione.

Le città che ci troveremo di fronte non saranno le stesse a cui eravamo abituati:

Come questa, tutte le altre città cambieranno faccia: cumuli di macerie, morte e distruzione saranno i nuovi scenari di questa espansione apocalittica in cui avremo ancora più di prima, l’onere di riportare l’ordine nel mondo di Azeroth.

Le nuovi classi disponibili alle due fazioni in gioco (Orda e Alleanza), saranno due: una per ogni schieramento.

I Goblins per l’Orda, che inizieranno nella nuova locazione “Lost Isles” e i Worgen (una specie di lupi mannari) per l’alleanza, che inizieranno nella città “Gilneas”.

Per ora, non c’è dato di sapere molto altro sulla (si crede) imminente uscita di quest’espansione, ma certo è, che porterà inaspettate sorprese. Che siano gradite o meno, lo potremo constatare solo di persona.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest