ZiPhone 2 – Attivazione, JailBreak, Sblocco e Downgrade Bootloader per iPhone in un unico TOOL.



Alla fine, l’attesa ha pagato…

Chi aspettava da mesi, ovvero dall’uscita del Firmware 1.1.2, lo sblocco software totale dell’iPhone, per poter telefonare senza l’ausilio di TubroSIM, StealthSIM, xxxSIM… è finalmente accontentato!

Ma non solo, il nuovo TOOL di Zibri, permette anche di effettuare un downgrade del bootloader dell’iPhone, portandolo dal 4.6 al precedente 3.9 , superando e risolvendo i problemi dell’aggiornamento (“hackerato”) al Firmware 1.1.3 .
Ecco una guida (tratta da ModMyApple.it) che spiega la procedura passo-passo, sia che utilizziate WIN che OSX:

ZiPhone 2.2 – Sblocco e downgrade bootloader con WIN e MAC

*Nota per utenti MAC*
La presente guida NON fa uso della gui ma del terminale, e la versione di ZiPhone attualmente lavora bene solo con LEOPARD per tanto se usate tiger sul blog di zibri è ora disponibile una gui OSX che funziona anche per tiger Come già sapete e avete letto ovunque (ma vi rinfresco la memoria) con ZiPhone potete;
Fare il Jailbreak, l’Attivazione, l’Unlock, il Downgrade di bootloader da 4.6 a 3.9 e l’Erase della baseband.Quindi, che il vostro telefono sia attualmente sbloccato con turbosim, un 1.1.x OOB fresco fresco, un vecchio 1.0.2 portato a 1.1.2 e sbloccato, insomma se avete un qualsiasi cavolo di iPhone, potete farci quello che volete e usare questa guida!

*AVVISO PER UTENTI 1.0.2*
Se per caso esiste ancora qualcuno che ha la 1.0.2 sul telefono, prima di lanciarsi nella procedura deve effettuare un Virginize, lo potete fare aggiungendo i.unlock.no ai sources e poi sotto la categoria Unlocking selezionare il virginize.
Affinchè tutto funzioni al meglio e senza intoppi vi consiglio CALDAMENTE DI RASARE L’iPhone E DI NON RIPRISTINARE ALCUN BACKUP, CONFIGURANDO IL TELEFONO COME UN NUOVO DISPOSITIVO! Tanto immagino (spero) avrete tutti la rubrica sul computer no? e degli sms vecchi che ve ne fate? quindi se volete fare una cosa fatta bene saltate il punto del backup (2) e del restore (8 e 9)

  1. Innanzitutto scaricate ZiPhone dal blog di Zibri e scompattatelo in una cartella sul vostro computer/mac
  2. Collegate l’iPhone ad iTunes e fate una sincronizzazione
  3. Mettete il telefono in DFU e fate il restore della 1.1.3
  4. Aprite una finestra terminale, o un prompt di ms-dos, andate nella cartella dove avete scompattato ZiPhone
  5. Per fare l’unlock, jailbreak e attivazione del telefono anche per la parte telefonica (senza usare anysim) digitate
    1. Telefono con Boot 4.6
      1. (DA WIN) ziphone.exe -b
      2. dopo il reboot: ziphone.exe -a -j
      3. (DA OSX) ./ziphone -b
      4. dopo il reboot: ./ziphone -a -j
    2. Telefono con Boot 3.9
      1. (DA WIN) ziphone.exe -u -a -j
      2. (DA OSX) ./ziphone -u -a -j
  6. Dopo un paio di minuti il vostro telefono sarà sbloccato e funzionante con una 1.1.3 e modem 04.03.13_G.
  7. A questo punto come gia detto da iRev per il softupgrade, installate BSD SUBSYSTEM e Bosstool, facendo poi “Free Disk Space” e “Relocate Apps”. nota, BSD SUBSYSTEM è necessario per un corretto funzionamento di installer, quindi mettetelo!
  8. Ora andate su menu “Impostazioni” / “Generali” / “Ripristina” e selezionate “Cancella contenuto e Impostazioni”
  9. Ripristinate da iTunes il backup, oppure “create” un telefono nuovo
  10. Se volete eliminare l’inoltro di chiamata, abilitare la compilazione del campo EDGE e avere il logo operatore, aggiungete sources.modmyapple.it all’installer e poi installate ApnON o ApnOFF secondo i vostri gusti, fatto questo sfilate la vostra sim, mettetene dentro un’altra qualsiasi che non sia dello stesso operatore, e rimettete poi la vostra.

E’ tutto! Adesso godetevi l’iPhone 1.1.3 libero!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest