Notizie Iliad

Parliamo sempre tantissimo di Iliad dal punto di vista italiano: il quarto operatore mobile che sempre di più si sta facendo largo anche nel seppur difficile mercato italiano, anche all’estero, a cominciare dalla Francia dove da alcuni anni é attivo con il nome di Free Mobile, continuano ad arrivare ottimi risultati.

Di tanto in tanto é bene fare anche un piccolo punto della situazione su iliad non solo come operatore mobile italiano ma anche come grande gruppo Iliad. Grande gruppo imprenditoriale attivo con successo non solo in Francia, da poco più di un anno in Italia ma anche in Irlanda come operatore denominato Eir.

ILIAD ALTROVE

Free Mobile in Francia continua ad essere uno degli operatori di maggior successo, rilevanza e credibilità sia con i servizi mobili e sia con i servizi di telefonia fissa, infatti in tanti ci auguriamo che anche in Italia quanto prima partano le prime offerte per la casa, ma non è questo il giorno!

Il gruppo Iliad quindi è un gruppo enorme, più che solido come dimostrano anche gli ultimi dati finanziari che vedono la chiusura dell’esercizio di bilancio in positivo con un aumento dell’EBITDA del 10% rispetto all’anno precedente.

Ad oggi l’operatore irlandese Eir (parliamo sempre di gruppo Iliad) conta 944.000 clienti nella banda larga al 30 giugno 2019 (erano 936.000 a fine 2018) e 702.000 clienti attestati su fibra.

Per il mobile i clienti ammontano ad oggi a più di 1 milione con un aumento nelle nuove attivazioni pari al 4% rispetto all’anno precedente ma intanto anche nel paese irlandese la rete in fibra ottica sta facendo passi da gigante.

XAVIER NIEL CONTRO LE ASSEGNAZIONI DELLE FREQUENZE 5G

Mentre in Italia Iliad sta procedendo comunque a gonfie vele nella realizzazione e potenziamento della sua rete proprietaria mobile pur incontrando difficoltà e rallentamenti in alcuni piccoli comuni che temono le ripercussioni sulla salute umana dal 5G, la quinta generazione desta preoccupazioni e problemi anche oltralpe.

Il fondatore del gruppo Iliad, Xavier Niel si é in questi giorni decisamente schierato contro le modalità e le condizioni per l’assegnazione delle frequenze 5G in Francia proposte dall’ARCEP (Autorità di regolamentazione delle comunicazioni elettroniche e servizi postali).

Le lamentele da parte di Niel sono molto forti e pesanti, forse anche un pò troppo, perché parlano di modalità messe in atto per danneggiare il gruppo rischiando di minare seriamente la concorrenza leale e libera.

Diciamo che la situazione sembra essere simile a quella italiana, dove ci sono da una parte i giganti TIM e Vodafone che hanno certamente mezzi strutturali ed economici per monopolizzare reti e mercato, cosi in Francia si teme lo stesso da Orange e SFR che sono attivi da più anni e dispongono di mezzi superiori.

Il timore quindi é quello di vedere sempre e comunque i soliti noti, i soliti giganti riuscire sempre a primeggiare soffocando gli operatori più piccoli o comunque meno potenti. Insomma in queste diatribe ogni “mondo è paese”!

ILIAD IN ITALIA

Tornando decisamente in Italia, l’estate è ormai trascorsa e Iliad continua a collezionare successi e numeri importanti.

Ad oggi l’operatore mobile ha conquistato il 5% del mercato italiano superando i 4 milioni di clienti in poco più di un anno di attività.

Un anno di attività contrassegnato da una concorrenza sempre più spietata, seppur prevedibile, con la nascita di ho.Mobile, l’operatore virtuale gestito in tutto e per tutto da Vodafone per offrire cosi tariffe super competitive e intraprendere una strategia basata su semplicità, trasparenza e convenienza cosa che non si può dire faccia Vodafone ormai da anni.

Nonostante questo, anche ho.Mobile nel suo primo anno di vita ha già numeri tutto sommato soddisfacenti.

In queste settimane anche il piccolo di casa TIM ovvero Kena Mobile sta provando in tutti i modi a mettere i bastoni tra le ruote a Iliad offrendo tariffe super convenienti ma anche convincenti, pensando che i clienti possano contare sul 4G rete TIM seppur con limiti imposti sulla velocità di connessione.

Iliad ad oggi non ha nuove offerte da diversi mesi ma prosegue nei lavori di implementazione della rete mobile, nella rete commerciale con l’apertura di un nuovo store in Puglia precisamente a Bari, in pieno centro con ulteriori simbox annesse.

Un altro anno sta per chiudersi ma anche per cominciare e ci attendiamo tutti novità interessanti al più presto che non mancheremo di parlare e discutere come sempre.

Leave A Reply

Please enter your comment!
Please enter your name here